English
Francaise
Arab
FOOD SAFETY - HACCP

Consulenza, progettazione, formazione per l’igiene alimentare
Preposto SAB Ti manca il preposto SAB (rec)? Ecco la soluzione per te!
Incarico di preposto esterno (Corso S.A.B. ex R.E.C.)

Qualora il titolare dell'esercizio non sia in possesso dei requisiti obbligatori che lo qualificano come  "preposto alle attività di Somministrazione di Alimenti e Bevande - SAB" questi requisiti possono essere richiesti a terzi.

 

Tale possibilità è autorizzata direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico con una nota diffusa il 29 luglio 2013.

 

Il preposto, che non deve necessariamente essere presente in azienda, è una figura obbligatoria per l'apertura e la corretta gestione dell'esercizio commerciale in cui si effettua la somministrazione di alimenti e bevande. Si evidenzia che il preposto è figura differente e distinta dal "titolare dell'attività" o del suo "rappresentante", che invece deve essere presente sul luogo di lavoro in quanto titolare della licenza di P.S.

 

DGP servizi assume, tramite l'affidamento nominale ai suoi preposti, tale incarico e affianca l'attività per 2 anni, fino al conseguimento dei requisiti da parte del "titolare dell'attività" o del suo "rappresentante".

Cosa dice la norma

La norma di riferimento è la risoluzione n. 128294 del 29 luglio 2013 - Figura del preposto negli esercizi di commercio al dettaglio e per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. 

 

Semplicemente si autorizza ler aziende ad utilizzare una figura esterna con la qualifica di PREPOSTO. 

 

ECCO IL TESTO DELLA RISOLUZIONE

 

Inoltre rispndendo ad uno specifico interpello, il Ministero delllo Sviluppo Economico autorizza un preposto ad avere più incarichi. 

Cosa fa il preposto esterno

Il preposto ha l'incarico di verificare i presupposti igienico sanitari e il rispetto dei requisiti e degli standard di HACCP. 

Cosa devo fare

Nel caso di affidamento di incarico ad un preposto esterno, il suo nominativo deve essere comunicato all'ufficio SUAP competente per territorio. 

Quanto dura

Il contratto che noi proponiamo ha la durata di 2 anni. 

2 anni perchè alla scadenza dei quali, il titolare "eredita" egli stesso i requisiti per operare in autonomia senza doversi affidare obbligatoriamente a terzi. 

Ovviamente DGP servizi rimane a disposizione per affiancare l'azienda nella gestione dell'HACCP

Quanto costa

L'importo variabile viene definito in base alle specifiche caratteristiche di ogni singola attività. 

Il nostro personale è a disposiizone per prepararvi un preventivo ad hoc. 

NEWS CORRELATE
> Scopri tutte le news
Scopri la soluzine per il GDPR